Voglia di mare . . . cupcakes al cocco con buttercream all'ananas

















In questo periodo mi sento sempre nostalgica, il Carnevale nella mia piccola isola, Tenerife, si festeggia con tanto amore ed impegno; è una festa che si vive particolarmente ed è ormai diventata tradizione e simbolo caratterizzante della mia terra. È una festa amata da tutti, dai piccoli fino agli anziani e tutti, ma proprio tutti si travestono. Ho tantissimi bei ricordi d’infanzia vestita con le cose più assurde, mentre guardavo passare i bellissimi e decoratissimi carri durante la “cavalcata” e quanto mi divertivo! Allora avevo deciso di farvi dei cupcakes un po’ più decorati e simpatici per Carnevale ma poi la mia amica Francesca mi ha invitato a cena e ne ho approfittato per farli in tema marino visto il suo imminente viaggio nelle isole Mauritius! Purtroppo i cupcakes che ha assaggiato lei non erano tanto gustosi, avevo messo poco cocco e ananas ma poi ho rimediato, rifatto e aggiustato la ricetta (a volte non ti rendi conto del gusto finché non assaggi il prodotto finale!). Lasciatevi allora trasportare (almeno con il palato) in un paradiso di palme, spiagge di sabbia bianca e acque cristalline che riflettono i raggi del sole . . . magari!

P.S.: Alcune immagini alle quali mi sono ispirata per i cupcakes le ho trovate alla pagina di ConsumedbyCake su Flickr e altre me le ha mandate la mia amica Vittoria.








































Cupcakes al cocco (per 12 cupcakes):

125g di farina 00
100g di zucchero
125g di burro (fuori frigo)
2 uova medie
80 g di cocco grattugiato
60 ml di latte intero
1/2 bustina di lievito paneangeli
1 bustina di vanillina



Fai scaldare il forno a 160°, e distribuisci gli stampini di carta sulla teglia dei muffin. Incorpora lo zucchero con il burro fino ad ottenere un impasto omogeneo e poi sbatti assieme le uova. In seguito aggiungi la metà della farina unita già allo lievito e la vanillina. Aggiungi dopo il latte, il resto della farina ed infine il cocco grattugiato. Distribuisci l'impasto in ogni stampino di carta riempiendolo circa per i 3/4, più o meno un cucchiaio bello pieno, e metti il tutto in forno per 15-20 minuti. Quando vedi che diventano un po’ dorati (non prima che siano passati dieci minuti) punzecchia con uno stuzzicadenti i tuoi cupcake e se questo esce fuori asciutto, senza impasto, puoi estrarli dal forno. Lasciali riposare un minuto, poi tirali fuori dallo stampo e lasciali raffreddare su di una retina per dolci.





Buttercream di ananas:


125g di burro (fuori frigo)
100g di zucchero a velo
120g di ananas sciroppate



Mescola con lo sbattitore a velocità molto bassa il burro e lo zucchero; l’impasto deve avere un aspetto cremoso e chiaro. Aggiungi poco a poco l’ananas precedentemente tritato e mescola a velocità alta per una decina di minuti fino a quando avrà la consistenza che desideri. Per dargli l’aspetto dell’acqua di mare gli ho poi aggiunto una punta di colorante alimentare blu (Royal Blue) della Wilton, dopodiché ho messo il buttercream dentro una sacca poche con una bocchetta 10 mm per ricreare bene le onde del mare! Adesso vi spiego come ho fatto gli animaletti marini . . .
































Stella marina di pasta di gomma zuccherata:

Iniziamo con la più semplice, la stella marina, che è stata semplicemente ricavata da uno stampo piccolo a forma di stella. Come prima cosa, ammassate la vostra pasta di gomma per renderla morbida e aggiungete una punta del colore che volete (esistono stelle marine di tutti i colori!), io ho usato il rosso Natale della Wilton. Poi fate una pallina e stendetela leggermente con il mattarello in modo da ottenere uno strato bello spesso. Appoggiate lo stampo e ritagliate la stella. Adesso dovete lavorare un po’ le “gambe” della stella per renderla più naturale, allungandole e curvandole. Infine con uno stuzzicadenti fate tanti puntini sulla vostra stella, sia nel centro che lungo le gambe.











Delfino di pasta di gomma zuccherata:

Ammassate e rendete morbida la vostra pasta di gomma e poi aggiungete un po’ di colorante nero della Wilton ed una punta (proprio poco) di colorante Royal Blue della Wilton. Mescolate e ammassate finché i colori si siano incorporati bene e se vedete che non è abbastanza grigio aggiungete ancora del nero. Adesso per fare il delfino dividete la pasta di gomma in due parti uguali che andranno, una per la testa ed un altro per la coda, e poi, non c’è altro da dire, dovete lavorare la vostra pasta di gomma fino a quando prendano la forma che desiderate (io ho guardato un po’ di foto di delfini su Google!). Per fare la bocca del delfino ho passato la lama di un coltello ben affilato lungo l’estremità appuntita della testa e poi ho fatto una piccolissima pallina di pasta di gomma che ho colorato di nero per l’occhio, incollandolo con un po’ d’acqua.










Salvagente di pasta di gomma zuccherata:


Lavorate la vostra pasta di gomma fino a quando sia morbida e poi fate un rotolino che andrete a chiudere a cerchio con un po’ di acqua sulle estremità, lasciatelo poi asciugare bene.










Colorate di rosso (io ho usato il rosso Natale della Wilton) un altro pezzo di pasta di gomma e fate un altro rotolino più piccolo. Adesso passateci il mattarello sopra da renderlo perfettamente piatto. Ritagliate una striscia e poi appoggiandola sopra il vostro cerchio bianco prendete la misura dello spessore del bordo per poi ritagliarne un pezzo della striscia. Ritagliate altri tre pezzi e poi incollateli sul salvagente, con un po’ acqua, in modo da creare quattro strisce simmetriche (a croce).














Buon viaggio!



Besitos,
            Dewi




Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento